La storia documentata della Tessitura Artistica Nagler, la prima azienda tessile della Val Badia, risale all'anno 1857, tramandata da 5 generazioni di padre in figlio.


Tuttavia gli inizi di quest'arte risalgono ad un passato più remoto, che vedeva i tessitori Nagler andare di maso in maso, per lavorare la lana e il lino prodotto dai contadini. Perciò sono proprio la conoscenza diretta della materia prima e l'esperienza acquisita nel paziente lavoro di molti anni, le basi solide, che oggi fanno della Tessitura Nagler un centro di produzione di altissima qualità, nella quale arte e artigianato hanno proceduto di pari passo. Importante è stato il progresso della tecnica che è intervenuta a modificare i mezzi della produzione, sostituendo il telaio a mano con quello meccanico e portando con il telaio a macchina Jacquard elettronica il prodotto tessile ad un grado di elevata perfezione.

Tovaglie

Il carattere manuale artigiano, tipico di una produzione secolare, però non è mai venuto meno, e la sua impronta creativa si può riscontrare nella creazione dei colori e dei disegni decorativi.

La grande inventiva e fantasia dei tessitori Nagler, desunte da un profondo gusto per il "bello" e "decorativo" fanno sì che oggi la Tessitura Artistica Nagler può vantare una scelta di oltre 300 disegni decorativi: floreali, geometrici e tipicamente tirolesi.

La pagina viene caricata
Prego attendere un momento ...